Semifreddo alla vaniglia con salsa di liquirizia

Semifreddo alla vaniglia con salsa di liquirizia
Portata
Dessert
Inviata da
Inviata il
Tempo di preparazione
85 minuti
Tempo di cottura
45 minuti
Difficoltà
media
Per
6 persone
6 interi
tuorli d'uovo
410 grammi
zucchero semolato
250 millilitri
latte parzialmente scremato
30 grammi
Maizena (amido di mais(
4 interi
albumi d'uovo
50 millilitri
acqua
300 millilitri
Panna fresca
120 grammi
Zucchero di canna
2 cucchiai
aceto balsamico
50 millilitri
liquore alla liquirizia

 

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...

Crema, vaniglia, caramello e liquirizia: una sinfonia dolce e confortante per un dessert davvero eccezionale!

Questa ricetta, priva di farine e di glutine, è perfetta anche per le persone celiache.

La caratteristica del semifreddo è di essere pronto a esser gustato dopo soli pochi minuti a temperatura ambiente: servilo subito, quindi.

  1. Prepariamo la crema pasticcera. Con una sbattitrice, monta i 6 tuorli con 90 g di zucchero, finché non diventano molto chiari e spumosi (ci vorranno dai 5 agli 8 minuti). Aggiungi i semini raschiati dalla bacca di vaniglia e incorporali bene.
  2. Fai bollire il latte con la bacca di vaniglia e, appena bolle, togli dal fuoco e lascia in infusione la vaniglia per 10 minuti.
  3. Unisci il latte a filo ai tuorli sbattuti, mescolando bene con un mestolo. Alla fine, prendi un un po' di questo composto, mettilo in una tazza e scioglici la maizena. Versa il tutto nella crema di latte e uova.
  4. Rimetti tutto sul fuoco a fiamma dolce e fai addensare, mescolando continuamente con il mestolo. Una volta che la crema pasticcera s'è addensata, toglila dal fuoco.
  5. Prepariamo la meringa italiana. In un pentolino fai bollire i 50 ml d'acqua con 170 g di zucchero. Porta a 121 °C (un piccolo termometro da cucina è indispensabile).
  6. Nel frattempo monta a neve ferma gli albumi.
  7. Quando lo sciroppo d'acqua e zucchero raggiunge i 121 °C, spegni il fuoco e, continuando a montare con la sbattitrice, versalo a filo negli albumi.
  8. Continua a montare finché il composto non diventa tiepido.
  9. A questo punto, puoi unire la meringa italiana alla crema pasticcera, mescolando con molta delicatezza, meglio se con un movimento dal basso verso l'alto. Un piccolo trucco è di usare una mano (con guanto pulito!), al posto del mestolo.
  10. Trasferisci il composto in stampini di alluminio o di silicone. Coprili con la pellicola da cucina e riponili nel freezer. Dovranno starci almeno 3 ore.
  11. Prepariamo il caramello. In un pentolino metti 150 grammi di zucchero e qualche goccia d'acqua. Fallo caramellare (dovrà assumere un colore bruno, molto caratteristico). Toglilo dal fuoco e versatelo su un foglio di carta da forno, spalmandolo velocemente con una spatola.
  12. Una volta raffreddato, puoi spezzarlo in scaglie.
  13. Prepariamo la salsa alla liquirizia. In un pentolino metti 120 g di zucchero di canna e l'aceto balsamico, facendoli caramellare. Nel frattempo, metti la panna sul fuoco e falla ridurre della metà. Unisci la panna allo zucchero caramellato con l'aceto e concludi versandovi i 50 ml di liquore alla liquirizia. Lascia raffreddare a temperatura ambiente.
  14. Finitura. Togli dagli stampini i semifreddi e adagiali sui piatti di servizio. Versa a fianco la salsa alla liquirizia e decora con le scaglie di caramello. Servili prima che si sciolgano!

Partecipa alla discussione, commenta per primo!

Devi effettuare il login per inserire un commento.