Cake alla cannella e cacao con crema diplomatica

Cake alla cannella e cacao con crema diplomatica
Portata
Dessert
Inviata da
Inviata il
Tempo di preparazione
15 minuti
Tempo di cottura
40 minuti
Difficoltà
facile
Per
6 persone
2 medie
Uova
130 grammi
Zucchero
10 grammi
Zucchero a velo vanigliato
140 grammi
farina 00
60 grammi
Burro
1 cucchiaino
Aceto di mele
1 cucchiaino
Bicarbonato
135 grammi
panna acida
10 grammi
Cacao amaro in polvere
1 cucchiaino
Cannella in polvere
300 grammi
Panna fresca
3 medie
Tuorli
15 grammi
Amido di mais
1 bacca
i semi della Bacca di vaniglia
200 grammi
Latte fresco
40 grammi
Zucchero
7 grammi
Gelatina in fogli
100 grammi
Cioccolato fondente al 75%
90 millilitri
Panna fresca liquida

 

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...

La Cake alla cannella e cacao con crema diplomatica è semplice e non troppo complicata, perché composta da un solo strato, ma profumata di cannella e vaniglia e impreziosita da una golosa crema.

La base della cake si presta a numerose personalizzazioni: si può aromatizzare con la vaniglia, con il caffè o con il liquore. Per la farcitura ho optato per la crema diplomatica,ma è deliziosa se ricoperta con un frosting di formaggio e panna o con la namelaka (al cioccolato bianco, fondente o al caffè).

  1. La Cake Imburrate e infarinate lo stampo e mettetelo in frigorifero fino al suo utilizzo. Montate il burro con i due zuccheri. Dovete ottenere un composto gonfio e leggero. Aggiungete un uovo e un cucchiaio di farina. Quando si saranno perfettamente amalgamati, unite il secondo uovo e un secondo cucchiaio di farina e mescolate. Unite il cacao e la cannella alla farina rimasta e mescolate. A questo punto diminuite la velocità della planetaria e unite metà della panna acida e metà degli ingredienti secchi (farina+cacao+cannella). Amalgamate bene poi terminate con la seconda metà di panna acida e d’ingredienti secchi. A parte mescolate il bicarbonato con l’aceto, incorporatelo subito all’impasto e mescolate velocemente per amalgamare bene. Versate l’impasto nella teglia e cuocere a 170° (forno statico) per 35 minuti (fare comunque sempre la prova stecchino). Fate raffreddare poi sformare su una gratella.
  2. Crema diplomatica Mettete la gelatina in acqua fredda e fate raffreddare una ciotola nel freezer. Portate a bollore il latte, nel frattempo mescolate con una frusta i tuorli, lo zucchero, l’amido di mais e i semi della bacca di vaniglia. Versate poco per volta il latte bollente sul composto di uova e mescolate velocemente. Rimettete sul fuoco e fate addensare. Versate la crema nella ciotola raffreddata e incorporate la gelatina strizzata. Mescolate velocemente. Coprite la crema e mettetela in frigorifero a raffreddare. Semimontate la panna e incorporatela delicatamente alla crema pasticcera raffreddata.
  3. Ripieno fondente Scaldate fino a sfiorare il bollore la panna, unite il cioccolato fondente e mescolate velocemente per scioglierlo bene e ottenere una crema fluida. Fate raffreddare.
  4. <b>Assemblaggio della cake</b> Praticate dei forellini su tutta la torta, versate poi la ganache nei forellini e il rimanente su tutta la superficie della torta. Ponete in frigorifero a rassodare. Riprendete la cake e versate la crema diplomatica sulla superficie creando un effetto spatolato o mettendola in un sac à poche (e create degli spuntoni ). Decorate con meringhette, confettini di zucchero, gocce di cioccolato o frutta fresca.

Partecipa alla discussione, commenta per primo!

Devi effettuare il login per inserire un commento.