Rugelach, biscotti Ebraici

Rugelach, biscotti Ebraici
Portata
Merenda
Inviata da
Inviata il
Tempo di preparazione
120 minuti
Tempo di cottura
25 minuti
Difficoltà
facile
Per
10 persone
190 grammi
Farina Manitoba
35 grammi
Farina "00"
225 grammi
Burro freddo
190 grammi
Formaggio cremoso
1 pizzico
Sale
5 cucchiai
Marmellata
120 grammi
Pistacchi sgusciati
2 cucchiai
zucchero semolato
2 cucchiaini
Cannella in polvere

 

No votes yet.
Please wait...

Rugelach, sono biscotti ebraici di origine ashkenazita (questo è il nome degli ebrei insediati nell’Europa centrale e orientale) con una forma a mezzaluna nel suo formato più tradizionale. All’inizio può sembrare un piccolo croissant, ma no, è solo una prima impressione! Infatti la loro forma può essere a spirale. Tradizionalmente questi biscotti vengono mangiati a Hanukkah, una festività ebraica che dura otto giorni chiamato anche “La Festa delle luci” o di “luci” che ricorda la sconfitta degli Elleni e recupero di indipendenza ebraica. Attualmente vengono consumati in qualsiasi momento dell’anno. La particolarità di questi biscotti risiede in uno dei suoi ingredienti principali: crema di formaggio o panna acida. L’aggiunta del formaggio rende la massa morbida e con una struttura davvero sorprendente ma, a sua volta, rende un po’ difficile il processo di manipolazione. Per questo motivo è una sorta di impasto che dovremmo sempre lavorare a freddo e cercare di toccarlo il meno possibile. Il ripieno è di marmellata di lamponi con mandorle tritate ma, è possibile modificarlo con una confettura di vostro gradimento. Che si tratti di marmellata, cioccolato, frutta secca.

  1. Procedimiento Per l’impasto Mettere in planetaria con il gancio a K la farina e il burro tagliato a cubetti, mescolare a bassa velocità fino ad ottenere una consistenza sabbiosa (ci ricorderà la pasta sablè); Ottenuta una consistenza sabbiosa, aggiungere il formaggio cremoso e il sale, mescolare di nuovo a bassa velocità fin quando non si saranno amalgamati tutti gli ingredienti. Dovremmo fermare la macchina più volte per far sì che tutti gli ingredienti si amalgamino bene; Una volta ottenuto un impasto omogeneo, trasferire su una superficie infarinata, impastare per un paio di secondi con le mani e dividerlo in due pezzi. Appiattire ogni pezzi, avvolgere nella pellicola e conservare in frigo per 90 min. L’impasto risulterà molto appiccicoso ecco perché dobbiamo farlo riposare in frigo così a lungo; Forniamo i Rugelach Riprendiamo i nostri dischi, infariniamo la superficie di lavoro e con l’aiuto di un matterello iniziamo a stendere il nostro disco fino a raggiungere un diametro di 30-35 cm (è importate rispettare questa misura perché lo spessore deve essere veramente molto sottile per facilitare la cottura) Spalmiamo la confettura, cospargiamo la superficie con zucchero e mandorle e con l’aiuto di una rotella tagliamo come si fa per i cornetti, a triangoli; Prendiamo un triangolo, lo richiudiamo e lo mettiamo su una teglia foderata con carta da forno. Ripetiamo questa operazione fino alla fine; Conserviamo la teglia in frigo per 2 ore. Inforniamo Riprendiamo la teglia, spennelliamo con l’uovo e cospargiamo con zucchero e portiamo in forno preriscaldato a 190* per 22-25 min fino a quando siamo dotati; Sforniamo e lasciamo raffreddare su una griglia.

Partecipa alla discussione, commenta per primo!

Devi effettuare il login per inserire un commento.