Polpette di tacchino, zucchine e paprika piccante

Polpette di tacchino, zucchine e paprika piccante
Portata
Cena
Inviata da
Inviata il
Tempo di preparazione
15 minuti
Tempo di cottura
25 minuti
Difficoltà
facile
Per
2 persone
1 Intera
zucchina piccola
250 grammi
Fesa di tacchino macinata
1 cucchiaino
paprika piccante
50 grammi
Pangrattato
40 grammi
robiola senza lattosio
20 grammi
Parmigiano Reggiano grattugiato (opzionale)
20 millilitri
Vino bianco
2 cucchiai
Olio e.v.o.
1 spicchio
Aglio
1 quanto basta
Sale
1 pizzico
Pepe

 

No votes yet.
Please wait...
  • Se cerchi un secondo piatto facile, veloce, sano e gustoso devi assolutamente provare le polpette di tacchino, zucchine e paprika (o paprica) piccante!

    Sono delle polpette light al forno, perfette per una cena veloce, leggera e sfiziosa, per una schiscetta in ufficio, o per creare degli spiedini per un aperitivo o un antipasto sfizioso.

  • INGREDIENTI
  • Una zucchina piccola (circa 90 gr)
  • 250 gr di fesa di tacchino macinata
  • 1 cucchiaino di paprika (o paprica)
  • 50 gr di pangrattato
  • 40 gr di robiola senza lattosio
  • 20 gr di parmigiano grattugiato (opzionale)
  • 30 ml di vino bianco
  • Olio e.v.o. q.b.
  • 1 spicchio di aglio
  • Sale e pepe
  • Erbe aromatiche

PREPARAZIONE

  1. Lava e asciuga la zucchina, e tagliala a julienne.
  2. Falla cuocere 10 minuti in un tegame antiaderente assieme ad un filo d’olio e.v.o. e uno spicchio di aglio.  
  3. Una volta cotta, trasferisci la zucchina in una ciotola aggiungi la carne tritata, la robiola, la paprika, sale e pepe, il parmigiano (opzionale), il pangrattato (tienine da parte 2 cucchiai) e impasta fino ad ottenere un composto omogeneo.  
  4.   Preriscalda il forno a 180°, e con l’impasto ottenuto, forma delle polpettine del diametro di circa 3 cm.  
  5. Disponi le polpettine in una pirofila, cospargi con il pangrattato rimasto, distribuisci un filo d’olio e.v.o. e il vino bianco, e inforna per 25-30 minuti, finchè risulteranno leggermente dorate.

Partecipa alla discussione, commenta per primo!

Devi effettuare il login per inserire un commento.